Denti ed effetti collaterali degli antidepressivi - Studio Dentistico Dr. Giuliano Nicolin
15538
post-template-default,single,single-post,postid-15538,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-8.0,qode-theme-ver-9.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive

Denti ed effetti collaterali degli antidepressivi

effetto antidepressivi sui denti

02 Lug Denti ed effetti collaterali degli antidepressivi

Negli ultimi anni è aumentato l’utilizzo di farmaci da parte degli italiani, in particolare di antidepressivi, che spesso portano ad effetti collaterali quali  “la sindrome della ‘bocca secca’, numerose infezioni batteriche e persino la perdita degli impianti dentali”, come dichiarato da Jacopo Gualtieri (EAO).

Diversi studi hanno evidenziato tra gli effetti indesiderati causati dalla “xerostomia” sintomi quali la “secchezza delle fauci” che può generare alcuni inconvenienti come carie diffusa, infezioni gengivali, alito cattivo e infezioni batteriche. Per questo si consiglia di segnalare sempre al proprio medico dentista i farmaci che si stanno assumendo. Una recente ricerca della  School of Dental Medicine dell’University at Buffalo, ha evidenziato gli effetti che gli antidepressivi hanno sul metabolismo osseo, di fondamentale importanza per l’integrazione di un impianto.

Per la “bocca secca” i primi semplici rimedi consistono in un’ottima igiene orale, con lavaggi frequenti ed utilizzo di filo interdentale, bere molta acqua e programmare più visite di controllo durante l’anno.

“Prima di intervenire su qualsiasi paziente – continua il Dott. Gualtieri, odontoiatra di Lucca membro dell’EAO (European Association for Osseointegration), specializzato in implantologia e rigenerazione ossea, in forza anche al reparto di odontostomatologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano – bisogna informarsi sulle medicine utilizzate per limitare le possibili interazioni con altri farmaci. In caso di uso di antidepressivi, inoltre, vanno valutati preventivamente sia i problemi che questi possono causare a denti e gengive, come bocca secca, bruxismo, sanguinamento delle gengive e problemi di salivazione, che le possibili interazioni con le ossa su cui andranno inseriti gli impianti, cercando in ogni caso di trovare la soluzione più adatta per salvaguardare la salute del paziente”.

Denti ed effetti collaterali degli antidepressivi ultima modifica: 2017-07-02T10:31:02+00:00 da admin@nicolin